Crea sito

Il progetto

Sto ancora indagando me stesso per capire qual’é la molla che mi spinge a rendere pubbliche le mie immagini e ad impegnarmi nella realizzazione di questo sito.

Certamente, per quanto mi riguarda, ciò che mi ha spinto e mi spinge a fotografare è l’intima soddisfazione di conservare un ricordo nitido ed immutabile della propria ed altrui esistenza,  della bellezza dei luoghi visitati e delle loro caratteristiche. Come anche la possibilità, nell’immediato, di ridere, di meravigliarsi, di emozionarsi, insieme ad altri, con i propri scatti.

Ed è proprio quest’ultima considerazione che forse rappresenta la spinta principale a quanto in premessa, quella che giustifica questo mio impegno, reso possibile, al momento, dal tempo che lo status di pensionato rende disponibile.

Ho anche pensato alla possibilità di allargare a quanti potrebbero voler condividere, tra amici, colleghi e conoscenti, l’idea di partecipare con i propri scatti e le proprie storie all’arricchimento dei contenuti.

Ho dovuto però soprassedere, per il momento, e fare i conti con gli obblighi legislativi relativi alla “Privacy” e ai “Cookie”, fattisi ormai estremamente complessi, anche per uno come me che, durante la propria vita professionale, ha curato per la banca di appartenenza, l’applicazione degli obblighi originariamente imposti dal Garante della Privacy.

Non dispero però di poter approfondire i nuovi aspetti e allargare la platea dei contributi a quanti ne dovessero far richiesta, raggiungendomi per e-mail.

Ho pensato al sito di proprietà perché, a differenza di quelli “social”, non apre alla possibilità di trasferire a terzi la proprietà degli scatti. La gelosia che ho delle mie foto mi ha consigliato diversamente, rinunciando alla pubblicazione inizialmente intrapresa sugli stessi.

Certo, in un primo momento, le foto che pubblicherò riguarderanno principalmente  ritratti di miei famigliari e paesaggi di luoghi visitati.

Però, nel mentre presterò attenzione a quanti d’iniziativa mi contatteranno per e-mail, vuoi per commentare l’operato in divenire, vuoi per autorizzarmi alla pubblicazione di scatti riguardanti loro, cercherò di adoperarmi a contattarne altri per sollecitarne l’iniziativa e il coinvolgimento.

Progetto ambizioso, direte voi, ma perché non provare? In definitiva il successo di questa iniziativa e la sua vita futura, non dipenderà solo da me ma da tutti gli “internettiani”, amici, colleghi, conoscenti e sconosciuti.

A me e a quanti raccoglieranno questa sfida, resterà la soddisfazione di aver partecipato e raggiunto i propri obiettivi.

Il nostro sito

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.